L'azienda agricola Podere Fornace I  si trova in Toscana a metà strada fra i comuni di Cerreto Guidi e Vinci con vigneti in entrambi i comuni.

La superficie dei vigneti  è di 5 ettari con età che vanno da 5 a 60 anni. I vitigni presenti sono principalmente Sangiovese (80%) Trebbiano (15%)   Canaiolo e Malvasia nera 5% e sono situati ad un'altezza di circa 150 m/slm. La produzione di vino varia fra 270/300 HL.

Fin dalla sua nascita e da oltre mezzo secolo l’azienda opera secondo principi legati alla sana tradizione contadina.

Un convegno sulla Viticoltura Biodinamica Moderna e l’incontro con l’agronomo Leonello Anello promotore della biodinamica moderna applicata alla viticoltura ed alla vinificazione, fanno decidere a Massimo e Alessandro di intraprendere un progetto che ha portato oggi all’applicazione del metodo su tutta l’azienda.

 

Il recente passaggio alla gestione biodinamica è avvenuto in maniera assolutamente spontanea ed in assenza di traumi, come integrazione naturale alla tradizione contadina.

Attualmente l’azienda é anche in conversione biologica.

A partire dal 2010 la coltivazione dei vigneti e le vinificazioni in cantina sono eseguite secondo il metodo della biodinamica moderna.
In un mondo sempre più condizionato dalla chimica, volta troppo spesso al solo obiettivo di un raggiungimento economico, la biodinamica si propone come una soluzione innovativa, oltre che garanzia di genuinità e rispetto dell’ambiente. Attraverso di essa si vuol riconoscere nel vino caratteristiche proprie del territorio in cui nasce e della mano dell’uomo che ne manipola il processo.